EVENTI BIENNIO 2013-2015

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

CONVEGNO ACQUI TERME

COMUNICATO STAMPA

Si è svolto ieri ad Acqui Terme in una splendida cornice di un antico monastero, un importante Convegno Distrettuale FIDAPA (Federazione italiana Donne Arti Professioni Affari ) affiliata alla BPW Italy (Business Professional Women International) dal titolo: Verso la Riforma del Terzo Settore

Relatori Raffaella Femia, Referente Distrettuale Commissione Nazionale Legislazione FIDAPA e Patrizia Acquista Sciolè Presidente FIDAPA di Sanremo in qualità di consigliera comunale della Città di Ventimiglia con delega al Terzo Settore e Carlo Picchio rappresentante CSVAA (Centro Servizi Volontariato di Asti e Alessandria).

I lavori del convegno sono iniziati con i saluti della Presidente Distretto Nord Ovest FIDAPA Selma Chiosso, del Vescovo di Acqui Terme Monsignore PierGiorgio Micchiardi che ha ringraziato la FIDAPA per l’importanza del tema così caro alla Chiesa proprio nel giorno dei festeggiamenti nell’anno millenario dalla nascita di San Guido Vescovo, Santo Patrono della città e della diocesi, del Sindaco Enrico Bertero, del Senatore Federico Fornara che ha illustrato ai presenti l’iter ancora in corso del DDL n. 2617 “Delega al Governo per la riforma del Terzo Settore, dell’impresa sociale e per la disciplina del Servizio civile universale.

La complessità del Decreto è evidente. Viene presentato alla Camera dei Deputati dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Renzi e dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Poletti di Concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Padoan.

Raffaella Femia ha auspicato che la delegazione FIDAPA, portavoce di circa 12 mila socie, ottenga l’audizione richiesta in sede parlamentare per poter illustrare alcune criticità rilevate nel disegno di legge: tra le altre un riconoscimento all’interno delle norme, della parità di genere dando quindi il proprio contributo per sostenere la libera iniziativa dei cittadini e perseguire il bene comune.

La consigliera Acquista Patrizia ha illustrato la realtà ligure che vede la Liguria, unica regione in Italia ad avere prodotto un Testo Unico delle norme del Terzo Settore (legge regionale 422012) dove viene riconosciuto il ruolo del terzo settore nella programmazione, nella progettazione, introducendo modalità innovative e procedure semplificate e rendendo fruibile l’istituto della concessione e i patti di sussidiarietà, rinnovando così l’impegno al confronto con il territorio, i suoi rappresentanti e i cittadini.

L’Iscrizione al Registro Regionale (non obbligatorio) vede in Liguria 1043 organizzazioni di volontariato, 269 associazioni di promozione sociale con circa 578 declinazioni territoriali, 92 società di mutuo soccorso, 390 cooperative sociali: un capitale prezioso di risorse umane, finanziarie, culturali e relazionali.

Il terzo settore è considerato un braccio operativo, capace di rispondere alle diverse esigenze sociali soprattutto delle fasce più deboli.

La città di Ventimiglia ha messo in campo tutto ciò nella sua delicata fase di “emergenza” per l’arrivo delle decine e decine di migranti dando prova concreta di quanto le istituzioni presenti sul territorio insieme alle realtà del terzo settore sono in grado di operare nel rispetto della dignità umana.

Esiste un’Italia generosa e laboriosa che tutti i giorni opera silenziosamente per migliorare la qualità della vita delle persone. E’ l’Italia del volontariato, della cooperazione sociale, dell’associazionismo no-profit, delle fondazioni e delle imprese sociali. Lo chiamano il terzo settore, ma in realtà è il primo”.

Domenica 12 luglio 2015- ACQUI TERME-Hotel Meridiana- ore 9.30

CONVEGNO DISTRETTUALE

12 LUGLIO 2015 ACQUI TERME

SAVE THE DATE !

Care presidenti, care socie tutte,

domenica 12 luglio abbiamo in programma l’ultimo convegno distrettuale .

Il tema è il DDL sul riordino legislativo del terzo settore, un argomento sul quale ha lavorato la Commissione Nazionale Legislazione. Il relatore principale sarà dunque la Socia Raffaella Femia, avvocato e referente per il Distretto della Commissione Legislazione.

Abbiamo scelto come sede Acqui Terme perché dopo il convegno avremo la possibilità di visitare la mostra di Picasso : http://www.lifegate.it/persone/stile-di-vita/picasso-mostra-ad-acqui-terme oppure per chi lo desidera, di fare un “tuffo” termale : http://www.termediacqui.it/it/le-cure-termali.html

Con questa comunicazione Iniziamo a darvi alcune informazioni di base, in seguito invieremo la locandina.

Chi volesse arrivare il sabato sera può prenotare direttamente in hotel. L’hotel scelto non ha la Spa al suo interno, ma Acqui è ricchissima di Terme e sul sito potete scegliere fra varie opportunità: http://www.termediacqui.it/it/gli-stabilimenti.html

DOMENICA 12 LUGLIO: REGISTRAZIONE ORE 9.30; INIZIO LAVORI ore 10.00; TERMINE LAVORI ore 13.00 circa.

LUOGO: Acqui Terme-AL Hotel La Meridiana ( è nel cuore della città, tra le mura dell’antico seminario vescovile) -Piazza Duomo 4 info@lameridianahotel.net - www.lameridianahotel.net - telefono 0144.321761;

PREZZI: pranzo tipico acquese in hotel 35 euro. Iscrizioni a Grazia Mura entro giovedì 9 luglio

Seguirà a brevissimo la locandina con il programma definitivo.

La Presidente

Selma Chiosso

CONVEGNO DISTRETTO NORD OVEST

TEMA INTERNAZIONALE: "MAKING THE DIFFERENCE THROUGH LEADERSHIP AND ACTION"

Donne, lavoro ed economia -Nuova etica nel business

05 Giugno 2015

“È più che mai necessario, oggi, superare le barriere invisibili che le donne quotidianamente incontrano nel loro percorso lavorativo e personale. Trovare il giusto ruolo di leadership nelle Istituzioni e nelle aziende, tutelarle attraverso una adeguata legislazione sono gli obiettivi sui quali stiamo lavorando”. Così Mauro Laus, presidente del Consiglio regionale, ha aperto il convegno “Donne, lavoro economia. Nuova etica nel business”, organizzato a Palazzo Lascaris dalla Consulta regionale femminile, in collaborazione con la Federazione italiana donne arti professioni e affari (Fidapa).

Nel corso del dibattito, moderato da Graziella Camurati, past president di Fidapa, sono emerse riflessioni sulle attuali condizioni professionali delle donne non solo in Piemonte ma in tutta Europa, con particolare riferimento al ruolo sociale che ricoprono e alla partecipazione attiva nelle arti e nelle organizzazioni europee ed internazionali.

All’incontro hanno inoltre partecipato Daniela Ruffino, vicepresidente del Consiglio regionale; Eufemia Ippolito, past president nazionale di Fidapa; Luisa Pavesio, rappresentante di Task force Salute Fidapa e la senatrice Maria Rizzotti.

I fatti in breve

·Convegno della Consulta femminile, in collaborazione con Fidapa, su donne e lavoro.

·Tutela e garanzia del rispetto dei diritti delle donne, tra i numerosi temi affrontati.

·Sottolineato l'impegno di Consiglio e Giunta a lavorare per il raggiungimento concreto delle pari opportunità.

Dichiarazioni

·“È più che mai necessario, oggi, superare le barriere invisibili che le donne quotidianamente incontrano nel loro percorso lavorativo e personale. Trovare il giusto ruolo di leadership nelle Istituzioni e nelle aziende, tutelarle attraverso una adeguata legislazione sono gli obiettivi sui quali stiamo lavorando”, ha commentato Mauro Laus, presidente del Consiglio regionale.

·“Abbiamo sostenuto Fidapa in questo progetto perché crediamo fermamente nella valorizzazione del ruolo femminile nella nostra società. Le donne sono il sale della vita ed è importante difendere e promuovere il loro lavoro e le attività che svolgono, per un pieno riconoscimento delle pari opportunità", ha sottolineato Cinzia Pecchio, presidente della Consulta femminile.

·“Le leggi attuali non sono sufficienti. Bisogna investire sulle donne, favorendo soprattutto la loro presenza nei consigli di amministrazione delle aziende e garantendo quei diritti che sono alla base di una società moderna e democratica. La nostra mission è sostenere le Istituzioni nel loro impegno per cambiare qualitativamente l’organizzazione del lavoro, con particolare riguardo ai temi della conciliazione professionale e familiare”, ha spiegato Monica Cerutti, assessora alle Pari Opportunità.

UFFICIO STAMPA
Daniela Roselli
011 5757913
daniela.roselli@cr.piemonte.it

PREMIAZIONE PROGETTI START UP

FEDERAZIONE ITALIANA DONNE ARTI PROFESSIONI AFFARI

BPW ITALY INTERNATIONAL FEDERATION OF BUSINESS AND PROFESSIONAL WOMEN

INTERNATIONAL FEDERATION OF BUSINESS AND PROFESSIONAL WOMEN

DISTRETTO NORD-OVEST

Presidente Distrettuale

Selma Chiosso

Via S. Stefano, 18-10023 Chieri

Cell.347-4209585- E-mail-selmafidapa@gmail.com

Chieri, 31.03.2015

Gentilissime Signore,

con la presente, nella qualità di Presidente della Commissione Esaminatrice Fidapa, comunico gli esiti della valutazione dei progetti-idea Start-Up, presentati in adesione al Bando promosso a livello nazionale da Fidapa Bpw Italy a mezzo circolare nazionale numero 2 del 20 gennaio 2014 e pubblicato sul sito nazionale dell’associazione e diffuso sul territorio del Distretto Nord Ovest, attraverso le Presidenti di Sezione, come da disposizioni esecutive dettate dal Consiglio Nazionale della Federazione FIDAPA.

Obiettivo: diffusione della cultura e crescita nell’imprenditoria femminile svantaggiata nella creazione e avvio dell’attività imprenditoriale stessa.

In applicazione dei criteri indicati nel bando suddetto, è risultato assegnatario del premio, con l’attribuzione di n. 40 punti, come richiesto dal bando, il progetto

"L’uva dà corpo alla vigna" presentato dalla dottoressa Luisa Abrigo.

La graduatoria è pubblicata sul sito Nazionale http://www.fidapa.com/index.php?option=com_content&view=article&id=788:progetti-vincitori-del-bando-start-up&catid=8:news&Itemid=22

I verbali della commissione giudicatrice sono a disposizione per la consultazione presso la segreteria del Distretto (graziamura@live.it ).

Per il "Corso di Formazione" previsto sempre dal Bando vi rimando alla newsletter di marzo 2015 della Presidente Nazionale FIDAPA pubblicata sul sito nazionale www.fidapa.com

Vi ricordo inoltre che la vincitrice verrà premiata il 23 giugno 2015 nel corso della manifestazione BTOBE EXPO 2015 http://www.btobexpo.it/

Inoltre tutte le start up che hanno partecipato al bando, potranno promuovere il proprio progetto nell’ambito delle giornate del BTOBE come previsto al link: http://www.btobexpo.it/spring.html

A nome della FIDAPA BPW Italy, ringrazio tutte le gentilissime imprenditrici che hanno voluto partecipare con i loro pregevolissimi progetti, per l’impegno e la creatività profusi, complimentandomi per il contributo che sempre arricchisce il nostro patrimonio di genere, per il progresso ed il bene di tutti.

Auguro a tutte un buon futuro e a ciascuna di non perdere l’entusiasmo di fare impresa. La Presidente

Selma Chiossso

CERIMONIA DELLE CANDELE DEL DISTRETTO NORD OVEST

Alessandria, 27 marzo 2015

COMUNICAZIONE ALLE SEZIONI

San Ruperto

Care Presidenti, care Socie,

sabato 11 aprile , celebreremo la Nostra Cerimonia delle Candele Distrettuale.

Lo faremo in provincia di Alessandria, località più strategica da raggiungere per tutto il Distretto.

L' appuntamento è a Villa Badia di Sezzadio conosciuta anche come Abazia di Santa Giustina. Essere insieme, in quello che per la nostra associazione è uno dei momenti più suggestivi, suggella il nostro spirito di appartenenza, la nostra scelta di fare parte della Fidapa.

È una cerimonia e come tutti i riti è un simbolo. Ci incontreremo alle ore 11.00 e dopo la cerimonia festeggeremo con un pranzo. Il luogo è incantevole, ma soprattutto sarà bello essere insieme. Si terminerà verso le ore 15.00 -16.00. La partecipazione è aperta alle persone che desiderate. Il costo è di 40 euro. Le prenotazioni vanno inviate alla nostra segretaria Grazia Mura entro la domenica di Pasqua . In allegato la cartina. Per ogni info chiamate. Colgo l ' occasione per augurarvi buona Pasqua, che significa Resurrezione, Rinascita, Speranza.

Vi abbraccio.

Selma, la vostra Presidente Distrettuale.

Villa Badia di Sezzadio http://www.villabadia.com/

CONVEGNO DISTRETTO NORD OVEST - SEZIONE DI AOSTA

28 MARZO 2015- AOSTA

EXPO 2015-SEZIONE DI MILANO

Lettera alle Presidenti di Sezione

Carissima,

come tu saprai la sezione di Milano ha organizzato un evento in occasione di Expo 2015 : "BtoB Women in Ethic Business" per il periodo 22-26 giugno 2015, evento a livello internazionale di cui ti allego il programma ed il cui sito è visitabile su www.btobexpo.it

Alcuni dettagli:

_ la singola socia può iscriversi all'evento completo (€ 300) o alla singola sessione (€50, mezza giornata), in allegato vi è il programma definito ad oggi.

Questo per dar modo ad ognuno di organizzarsi in base ai propri interessi, impegni e finanze. Per chi si iscrive all'evento sono inclusi i pranzi, la visita all'Expo e tutte le sessioni dell’evento

_ la sessione in partnership con l’Ordine dei Commercialisti produce CREDITI FORMATIVI (3 o 4, in via di definizione) sia per i Commercialisti che per gli Avvocati

_ per la visita all l'Expo si può comprare solo il biglietto (€ 30) o la visita accompagnata (€ 50)

_ per la serata Alla Scala ci appoggiamo sull'agenzia di FederAlberghi

_ START UP

Abbiamo fatto una partnership con due associazioni e con l'Hotel Klima per tutta la durata dell'Expo, a seguito della quale diamo la possibilità alle start up di esporre i propri progetti (previa selezione della validità); le Start Up della ns sezione espongo per definizione (sono 5), quelle delle altre sezioni esporranno per un periodo inferiore, a rotazione e dopo accurata selezione . La durata dipende da quante saranno a far richiesta per esporre.

L'hotel si trova davanti all'entrata principale dell'EXPO a Rho, l'allestimento viene fatto in collaborazione gratuita dalla associazione partner e l'AIDDA darà supporto gratuito per l'eventuale registrazione del brand.

Per ogni START UP il costo per l'esposizione è di € 75.

_ Esposizione

Con FederArtigianato abbiamo creato una Partnership e ci è stata messa a disposizione una LOCATION di 140 mq in via Tortona per le socie che vogliono esporre i propri prodotti durante la settimana del nostro evento EXPO 2015. In tale spazio si possono ipotizzare dieci postazioni al costo di €1000,00 (mille) cadauno per l’intera settimana. Le adesioni devono pervenire con urgenza perché noi non siamo in grado di anticipare il costo.

_ Alberghi

Per darvi una più ampia possibilità di scelta alloggiativa, oltre a quelli coordinati dal nostro tour operator, alleghiamo una lista di alberghi che hanno ancora alcune camere disponibili, alcuni dei quali con un prezzo agevolato per le socie Fidapa che voi dovrete contattare direttamente.

Vi consigliamo di rivolgervi al più presto agli indirizzi in allegato.

_ l'evento non è solo rivolto alle socie ma anche alle IMPRENDITRICI del territorio che vogliono ampliare le proprie attività o far conoscere il territorio (vedi sessione del turismo) In questo caso l'evento costa € 350, e la singola sessione € 70.

Colgo l'occasione per annunciarvi che la sera del 23 giugno 2015 durante la serata di gala la sezione di Milano festeggerà l' 85 esimo della sua fondazione, su esplicita richiesta di Tatiana de Bartolomeo, nostra socia e Past President Nazionale.

Rimango a vostra disposizione per ogni chiarimento. Grazie in anticipo per la cortese collaborazione, un caro saluto

Laura Caradonna

Presidente sezione Milano

F.I.D.A.P.A. BPW Italy

Cell. 333 9146444

laura@caradonna.info

info@btobexpo.it

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Solidarietà, il grande cuore della Fidapa

L’associazione del nord ovest ha raccolto altri fondi. Ieri al circolo nautico la consegna degli assegni di Stefania Puorro

16 novembre 2014

OLBIA. Selma Chiosso, giornalista, ricorda l’alluvione del Piemonte e i suoi morti (1994). Ma non dimentica la Liguria e gli ultimi recentissimi disastri. Parla di questa zona dell’Italia perché lei è anche la presidente del distretto nord ovest della Fidapa, di cui fanno parte (oltre a Piemonte e Liguria) Lombardia e Valle d’Aosta. Parte da qui, per arrivare a Olbia e al suo devastante e tragico ciclone di un anno fa. «Di fronte a drammi di questa portata - ha detto la Chiosso - o ci si mette a spalare fango, oppure si dà una mano in altri modi. Noi, come Fidapa nord ovest, abbiamo organizzato due eventi teatrali (a Lainate e Varese) per raccogliere fondi da donare agli alluvionati di Olbia». 5.670 euro consegnati sotto forma di simbolici assegni a due persone considerate punti fermi del mondo del sociale e della solidarietà: don Andrea Raffatellu e Anna Maria Carbini, che guida il gruppo vincenziano della Salette.

A parlare della solidarietà targata Fidapa è Elisabetta Cocco, presidente della sezione di Olbia, che ha ufficializzato questo nuovo carico di aiuti durante una conferenza al circolo nautico (ha partecipato anche la presidente del distretto Sardegna Rosalba Crillisi).

La somma raccolta è stata divisa tra don Raffatellu e il gruppo vincenziano e servirà a dare una mano ad alcune famiglie. Il sacerdote ha poi aggiunto che una parte del denaro verrà utilizzato per una borsa di studio.

Ancora una volta, Elisabetta Cocco ha sottolineato come e quanto sia stato importante ricevere affetto e solidarietà, dopo una tragedia immane. «Tutto è partito dalla Fidapa nazionale che ha avviato una prima raccolta fondi, quindi è arrivata la mobilitazione del distretto nord ovest, che ha consentito di dare un ulteriore contributo a chi vive in grandi difficoltà».

«Sì, perché le emergenze non sono finite - ha ribadito don Andrea Raffatellu -. Chi ha dovuto chiedere un mutuo per ricomprarsi gli arredi, adesso non è più in grado di pagarlo. Senza dimenticare la paura, lo choc. Con i bambini che, appena piove, si appiccicano ai vetri delle finestre perché hanno il terrore di rivivere l’incubo del 2013. L’alluvione ha ucciso e ha anche spazzato via i sacrifici di una vita di tanta gente, ma non ha fatto naufragare la dignità e la solidarietà. E così continuiamo a dire grazie a chi non smette di aiutare la nostra popolazione». Di fronte a queste parole e al ricordo del fango e della disperazione, Anna Maria Carbini non ha trattenuto le lacrime. «Quello che abbiamo vissuto è stato tremendo, ma è stato anche terribile non riuscire a fare qualcosa nell’immediatezza. Con la sensibilità di tanti siamo pian piano riusciti a sistemare le cose, a fare in modo che le persone potessero ricominciare a sorridere. Ma ci sono abitazioni ancora precarie, famiglie che soffrono. Ed è emozionante sapere che questa catena di solidarietà, della quale fa parte anche la Fidapa, continua ad allungarsi».

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Chiusura Anno 2013-2014 e Apertura Anno 2014-2015

Sabato 13 e domenica 14 settembre 2014

Villa Litta Borromeo di Lainate

Apre i lavori la Presidente Nazionale Anna Lamarca

La Presidente del Distretto Sardegna Rosalba Crillisi

Il Direttivo del Distretto Nord Ovest dopo la consegna del Contributo per l'alluvione

Un omaggio alla Presidente della Sezione di Varese Marisa Coletta che ha organizzato

un evento raccolta fondi dedicato alla Sardegna

Festoso scambio di doni

Le Socie presenti all'Assemblea

La torta e gli auguri per il nuovo anno

Brochure di Villa Litta Borromeo

Estate a Villa Litta

La storia di Villa Borromeo Visconti Litta

L’intero complesso fu ideato nel 1585 da Pirro I Visconti Borromeo, mecenate dotato di vasta cultura e di molteplici interessi, che lo trasformò in luogo di delizie. Collaborarono i migliori artisti di area lombarda, tra i quali l’architetto Martino Bassi ed il pittore Camillo Procaccini. Di grande interesse il Ninfeo, costituito da una successione di ambienti decorati a mosaico e con grotte artificiali, considerato uno degli esempi più importanti in Italia Settentrionale per la ricchezza delle decorazioni e la varietà dei giochi d’acqua. I giardini e la villa furono poi rinnovati secondo i canoni settecenteschi avvalendosi dell’opera di grandi scultori e dell’architetto e pittore Giuseppe Levati.

Per chi ha voglia di...

...divertirsi, lasciarsi sorprendere, sperimentare oggi le emozioni e i piaceri di cui era intessuta un tempo la vita di villa della nobiltà milanese.
Il fascino e la bellezza del ninfeo, lo splendore dei saloni, la ricchezza dei giardini, offrono ai visitatori la possibilità di vivere un giorno di vera delizia.

Assemblea Ordinaria per l'approvazione del Bilancio Consuntivo al 30 settembre 2013

e del Bilancio Preventivo al 30 settembre 2015.

Programma lavori e prenotazioni

Sabato 13 settembre 2014

Ore 19.15 - Limonaia e Ninfeo- "Giallo PIRRO I: feste e giochi d'acqua" - Aperitivo con delitto in costume d'epoca.

Costo 20€ -prenotare entro il 2 settembre 2014– alla Segretaria Distrettuale Grazia Mura -Aperto anche ad amici.

Abbiamo pensato di trovarci la sera di sabato 13 settembre, per poter godere della bellezza del Ninfeo e dei giochi d’acqua notturni, partecipando all’evento organizzato da Villa Litta.

"Giallo PIRRO I: feste e giochi d'acqua" - Aperitivo con delitto in costume d'epoca
Pirro I Visconti Borromeo ha costruito una villa con giochi d'acqua unici al mondo per stupire i suoi ospiti. Durante un ricevimento, tra uno spruzzo malandrino ed un altro, viene trovato cadavere un ospite. Indagando, Pirro scopre che , coloro che credeva gente tranquilla, erano divisi da un odio profondo. Chi sarà il colpevole dell'assassinio? Pirro indaga.
Con la collaborazione della compagnia "Teatro Lavori in corso".

Domenica 14 settembre 2014

Assemblea Ordinaria presso Villa Litta Borromeo – Sala delle Capriate

Abbiamo ottenuto gratuitamente in concessione dal Comune questa splendida sala conferenze attrezzata.

Dopo i lavori dell'Assemblea, alle 13.30 pranzeremo insieme , con un light lunch all’interno della Villa : questo ci permetterà di godere anche della bellezza delle splendide sale affrescate : regalo che il Distretto desidera fare a tutte le Socie con l’augurio di un anno di serenità e di grandi soddisfazioni

Programma lavori

ore 9.30 Apertura verifica poteri e Welcome Coffee

ore 10.30 Assemblea Ordinaria

ore 13.00-13.30 Light lunch

ore 14.30-15.00 Visita al Ninfeo- alla Villa- ai Palazzi Storici e Giardini

ore 16.30 Rientro

Prenotazioni :

La quota di € 30 comprende welcome coffee e light lunch - La visita al Ninfeo ai Palazzi e ai Giardini è di €8

Potete prenotare buffet e visita guidata anche per gli amici: alla Segretaria Grazia Mura, via e-mail graziamura@live.it - specificando Sezione e nominativi. Le prenotazioni dovranno essere effettuate entro il 2 settembre 2014 .

Le Socie che intendono raggiungere Lainate il sabato sera e pernottare, possono prenotare direttamente presso

uno degli hotel consigliati nel sito di Villa Litta e riportati di seguito.

Locanda Al 5
L.go Vittorio Veneto 5
Lainate
Tel. 0293796021
www.locandaal5.it

Golf Hotel
Via Manzoni 45 - Lainate
Tel. 029370869
www.golfhotelresort.it

Ristorante Il Ninfeo
Hotel Litta Palace

Via Lepetit 1 – Lainate
Tel. 0293571640
www.hotellittapalace.com

Bed & Breakfast Casa Scalera
Lainate
www.casascalera.it

Bed & Breakfast FieraMilano
Barbaiana di Lainate
www.fieramilanobb.it

Allegati:

  1. Circolare n.7
  2. Convocazione Assemblea Ordinaria e relativi allegati
  3. Schema Verbale Delegate Assemblea da restituire compilato entro il 30 luglio 2014 alla Segretaria Grazia Mura.
  4. Piantina per raggiungere la Villa
  5. Brochure Villa Litta

Per altre informazioni: www.amicivillalitta.it

____________________________________________________________________________________________________________________________

COMMISSIONE AMBIENTE E TURISMO

__________________________________________________________________________________

CARTA DEI DIRITTI DELLA BAMBINA

A CURA DELLA RESPONSABILE NAZIONALE DELLA COMMISSIONE ADELE DE LEO E DELLA SEZIONE DI GENOVA

Campagna di diffusione della Carta nella Regione Liguria

Leggi articolo

Link agli allegati

Consulta Femminile di Genova

Ospedali Galliera

__________________________________________________________________________________________________

SABATO 5 APRILE 2014

SAVONA-INCONTRO DISTRETTUALE

La Referente Distrettuale della Commissione Nazionale Legislazione Raffaella Femia illustra le modifiche di Statuto che saranno votate alla prossima Assemblea Nazionale di Taormina del 17 maggio 2014

Da destra Raffaella Femia, Referente Commissione Legislazione- Selma Chiosso, Presidente Distrettuale-Grazia Mura, Segretaria Distrettuale- Costanza Girardengo, Presidente Sezione di Savona

Le Socie presenti all'incontro

_______________________________________________________________________

ALESSANDRIA- INCONTRO DISTRETTUALE

APERTURA BIENNIO 2013-2015

Il Comitato di Presidenza del Distretto Nord Ovest: al centro in piedi la Presidente Nazionale Anna Lamarca,alla sua sinistra la Presidente del Distretto Nord Ovest Selma Chiosso.

_________________________________________________________________

PINEROLO -ASSEMBLEA DI RINNOVO CARICHE SOCIALI

Il CPD del Distretto Nord Ovest Biennio 2011-2013-Al centro la Presidente Graziella Camurati

La Past President Graziella Camurati e la nuova Presidente Distrettuale Selma CHiosso

Il CD entrante e quello uscente.